BREVE TREDICINA IN ONORE  DI  S. ANTONIO DI PADOVA

10. Giugno 2019 Preghiere 0

BREVE TREDICINA IN ONORE  DI  S. ANTONIO DI PADOVA

SANTUARIO SAN ROCCO – LIONI

 

 

1.- 0 glorioso s. Antonio, che hai avuto da Dio il potere di risuscitare i morti,
risveglia l’anima mia dalla tiepidezza e ottienimi una vita fervorosa e santa. Gloria al Padre.

2. – 0 sapiente s. Antonio, che con la tua dottrina sei stato luce per la santa Chiesa e per il mondo, illumina l’anima mia aprendola alla divina verità. Gloria al Padre.

3. – 0 pietoso Santo, sempre pronto a soccorrere i tuoi devoti, soccorri anche l’anima mia nelle attuali necessità. Gloria al Padre.

4. – 0 generoso Santo che, accogliendo la divina ispirazione, hai consacrato la tua vita al servizio di Dio, fa’ che ascoltiamo con docilità la voce del Signore. Gloria al Padre.

5. – 0 s. Antonio, vero giglio di purità, non permettere che la mia anima resti macchiata dal peccato, e fa’ che viva nell’innocenza della vita. Gloria al Padre.

6. – 0 caro Santo, per la cui intercessione tanti infermi ritrovano la salute, aiuta la mia anima a guarire dalla colpa e dalle inclinazioni cattive. Gloria al Padre.

7. – 0 s. Antonio, che ti sei prodigato per salvare i fratelli, guidami nel mare della vita e dammi il tuo aiuto perché possa giungere al porto della salvezza eterna. Gloria al Padre.

8. – 0 compassionevole s. Antonio, che durante la vita hai liberato tanti condannati, chiedi per me la grazia che sia sciolto dai legami del peccato e non sia riprovato da Dio per la eternità. Gloria al Padre.

9. – 0 santo Taumaturgo, che hai avuto il dono di ricongiungere ai corpi le membra recise, prega, perché siano riuniti alla Chiesa i cristiani che ne sono staccati a causa del vizio o dell’incredulità. Gloria al Padre.

10.- 0 soccorritore dei poveri, che aiuti a ritrovare le cose smarrite, fa’ che non perda mai, con il peccato l’amicizia di Dio, ma che la conservi fedelmente per tutta la vita. Gloria al Padre.

11.- 0 carissimo Santo, che ascolti tutti quelli che ricorrono a te, accogli con la tua grande carità anche la mia preghiera e presentala a Dio affinché io sia esaudito. Gloria al Padre.

12.- 0 s. Antonio, che sei stato apostolo instancabile della parola di Dio, fa’ che io possa dare testimonianza della mia fede con la parola e con l’esempio. Gloria al Padre.

13.- 0 amatissimo s. Antonio, che a Padova hai la tua tomba benedetta, guarda alle mie necessità; parli a Dio per me la tua lingua miracolosa affinché io possa essere consolato ed esaudito. Gloria al Padre.

RESPONSORIO A SANT’ANTONIO

 

 

LATINO :

Si quaeris miracula,

mors, error, calamitas,

daemon, lepra, fugiunt,

aegri surgunt sani.

Rit. Cedunt mare vincula: membra resque perditas petunt et accipiunt, iuvenes et cani.

Pereunt pericula,

cessat et necessitas:

narrent hi qui sentiunt,

dicant paduani.

Rit. Cedunt mare vincula…

Gloria Patri et Filio,

et Spiritui Sancto.

Rit. Cedunt mare vincula…

  • Ora pro nobis beate Antoni.
  • Ut digni efficiamur promissionibus Christi.

 

ITALIANO:

Se tu chiedi con fede, morte, eresie, sventura, demonio e lebbra fuggono, risanano gli infermi.

Rit. Mare e catene cedono, membra e cose smarrite; domandano ottengono i giovani e gli anziani.

Svaniscono i pericoli, scompare la miseria; dica chi l’ha provato, lo sanno i Padovani.

Rit. Mare e catene…

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo

Rit. Mare e catene…

  • Prega per noi, o beato Antonio.
  • E saremo degni delle promesse di Cristo.

 

Preghiamo:Dio onnipotente ed eterno che in Sant’Antonio di Padova hai dato al tuo popolo un insigne predicatore e un patrono dei poveri e dei sofferenti fa che per sua intercessione seguiamo gli insegnamenti del Vangelo e sperimentiamo nella prova il soccorso della tua misericordia. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

INNO A SANT’ANTONIO

VENGO A TE, O BENEFICO SANTO
CON LE VOCI PIU’ FORTI DEL CUOR,
VENGO A TE IN GINOCCHIO PREGANDO
O DOLCISSIMO CONSOLATOR.

  • Rit.: tutti ascolti e tutti consoli,
    Abbi o Santo di tutti pietà.
    Digli,digli una sola parola
    E il Signore le grazie farà.

VENGO A TE CON LE LACRIME AGLI OCCHI:
QUANTI STRAZI E DOLORI QUAGGIU’;
VENGO A TE LACRIMANDO IN GINOCCHIO
GRAZIE, O SANTO, VOGLIAMO DA TE.

Rit.:

TUTTI QUI IN GINOCCHIO AI TUOI PIEDI
GRAZIE ANTONIO VOGLIAMO DA TE.
TUTTI I SANTI DEI SANTI DEL COR
PIU’ DI TE GRAZIOSO NON V’E’.

Rit.:

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *